CARTA DEI SERVIZI COSAT


Salerno Napoli Aeroporto

L’anno 2020 è stato profondamente segnato dall’emergenza sanitaria generata dalla diffusione a livello mondiale del virus SARS-CoV-2.

L’Italia, una delle nazioni maggiormente colpite da questa calamità, non ha potuto esimersi dalle difficoltà sanitarie ed economiche derivanti dallo stato pandemico che l’ha investita, in quanto questa emergenza ha fatto da sfondo, travolgendoli, a tutti i settori produttivi del nostro paese, a partire, in particolare, dall’08/03/2020, giorno in cui è iniziata sul territorio nazionale la prima esperienza di lockdown.

Lo stato di crisi economica che ha colpito il settore dei trasporti, scaturita in particolare dalla sensibile riduzione dell’utenza trasportata a seguito delle limitazioni agli spostamenti imposte dal Governo (per la chiusura di strutture quali istituti scolastici e uffici pubblici e/o per l’implementazione del lavoro agile), non ha impedito alla “CO.SA.T. Società Consortile a r. l.” di adoperarsi per garantire comunque un servizio di trasporto pubblico assolutamente efficiente e nel rispetto delle misure anti-contagio e dei protocolli sanitari rappresentati nei vari decreti ministeriali emanati. Infatti, nonostante lo stato di calamità e le criticità che ad esso si sono susseguite, la Società Consortile ha continuato a svolgere il servizio di TPL in tutto il territorio di competenza, grazie anche ad investimenti attuati per l’acquisto di quanto necessario a rendere il trasporto sicuro sia per i propri dipendenti che per l’utenza richiedente, fornendo, quindi, un contributo essenziale ai collegamenti pubblici campani anche nei momenti di grave difficoltà causati dalle chiusure.

Oltre a dotare il proprio personale di appositi DPI (es. mascherine) e a rendere sicuri sia i propri mezzi (mediante l’istallazione di dispenser con soluzioni igienizzanti, l’indicazione della corretta disposizione delle sedute e un efficiente programma di sanificazione e pulizia) che la permanenza sugli stessi durante l’intero viaggio (mediante apposita cartellonistica con l’indicazione dei comportamenti da tenere in ingresso, in uscita e a bordo dei bus), la Società Consortile ha perseguito il proprio obiettivo di migliorare l’offerta di mobilità aderendo alla proposta, rappresentata dagli Enti Competenti (Prefetture), di istituire corse aggiuntive a quelle già in affidamento in occasione della riapertura delle strutture pubbliche che in precedenza erano state chiuse per gli effetti pandemici. Tale intento è stato reso possibile tramite l’implementazione del parco macchine messo a disposizione per il TPL, derivato dalla stipula di opportuni accordi con le Società di noleggio rientranti tra i propri fornitori.

In questo modo è stato possibile raggiungere un duplice risultato:

➢ fornire un servizio di TPL adeguato alla crescente richiesta di mobilità, soprattutto a vocazione scolastica, ma con particolare riguardo al rispetto delle misure anti-contagio vigenti, ossia garantendo comunque un adeguato distanziamento sociale tra gli utenti nonostante la riduzione del coefficiente di riempimento dei mezzi fino al 50%;

➢ fornire una possibilità di lavoro anche alle Società di noleggio, fortemente danneggiate dalla crisi che ha travolto in particolar modo il settore turistico.

L’attitudine della Società Consortile ad adattarsi prontamente, in questo anno particolare, al mutevole evolversi dell’esigenza di trasporto, la professionalità che da sempre contraddistingue le proprie consociate e la costante interazione con le istituzioni territoriali, hanno reso possibile garantire una offerta di mobilità efficiente ed efficace, riuscendo ad affrontare con successo l’emergenza epidemiologica da COVID-19. Ciononostante, la stesura della carta della mobilità è rimasta inesorabilmente condizionata dagli effetti di quanto verificatosi nel 2020: infatti il monitoraggio legato alla valutazione dei fattori e degli indicatori di qualità e di standard del servizio, è stato attuato solo relativamente ai mesi in cui non era ancora esistente lo stato pandemico.


Carta dei Servizi

CO.SA.T. Societa' Consortile a r. l. C.F. e P.IVA : 03784670659 - Azienda certificata ISO 9001:2015
costituita in data 23/04/2001 ed iscritta nel registro delle Imprese di SA dal 18/05/2001.